Telefonnummer
+49 (0)7181 60696-0
E-Mail Adresse
info@fiss-machines.com
Frech   1989
Macchina di pressofusione a camera fredda Frech DAK 315 S KK1509, usata
Macchina di pressofusione a camera fredda Frech DAK 315 S KK1509, usata

Anno: 1989, incl. forno di dosaggio Strikowestofen 45 o forno a crogiolo e caricatore di metallo Pulver, per la pressofusione di alluminio.

Italpresse   2002
Italpresse IP 750 SC macchina di pressofusione a camera fredda KK1457, usata
Italpresse IP 750 SC macchina di pressofusione a camera fredda KK1457, usata

Anno: 2002, incl. Italpresse VS-2 ALL. metal loader, per la pressofusione di alluminio

Maico   2000
Maico GK 630 macchina di pressofusione a camera fredda KK1614, usata
Maico GK 630 macchina di pressofusione a camera fredda KK1614, usata

Anno di fabbricazione: 2008, incl. caricatore di metallo

Bühler   2009
Macchina di pressofusione a camera fredda compatta Bühler Carat 280 KK1608, usata
Macchina di pressofusione a camera fredda compatta Bühler Carat 280 KK1608, usata

Anno di costruzione 2009, incl. forno di dosaggio StrikoWestofen 2300 SB ProDos 3, spruzzatrice Böhmer, sistema Böhmer Portal, estrazione KMA e sbavatura grossolana ERTL

IDRA   1999
Idra OL 560 PRP macchina di pressofusione a camera fredda KK1601, usata
Idra OL 560 PRP macchina di pressofusione a camera fredda KK1601, usata

Anno: 1999, incl. macchina di spruzzatura Wollin PSM 336, per la pressofusione di alluminio

Bühler   2007
Bühler Evolution B 84 DL V-2.0 macchina di pressofusione a camera fredda KK1502, usata
Bühler Evolution B 84 DL V-2.0 macchina di pressofusione a camera fredda KK1502, usata

Anno: 2007, incl. caricatore di metallo Bühler BuhlDos, spruzzatrice Bühler BuhlSpray e robot da fonderia ABB IRB 4400, per la pressofusione di alluminio.

Macchine per la pressofusione a camera fredda dei marchi Italpresse, Bühler, Frech, Weingarten, Colosio e IDRA

Le macchine per la pressofusione a camera fredda sono impianti ideali per la produzione in serie di getti in metalli leggeri con un alto punto di fusione. Le macchine per la pressofusione a camera fredda vengono impiegate a larga scala per la produzione di elementi in alluminio. Sono in grado di garantire la costante precisione anche nella produzione di grandi quantità di componenti. Inoltre, con le macchine per la pressofusione a camera fredda possono essere realizzati anche componenti molto complessi come blocchi cilindri o elementi per gli sportelli delle macchine. Nelle macchine per la pressofusione a camera fredda possono essere lavorati anche materiali come leghe di magnesio e ottone. 

Più efficienza grazie all'automatizzazione e all'integrazione nella linea di pressofusione

Grazie alla sempre più completa automatizzazione del processo produttivo è possibile garantire la massima efficienza mantenendo alte le quantità prodotte e brevi i cicli produttivi. I dispositivi accessori per le macchine per la pressofusione a camera fredda sono quindi disponibili sia in versione per il comando manuale che per quello automatico. Forni, iniettori, manipolatori per l'estrazione e presse di sbavatura: tutti gli accessori si possono installare in modo da creare una linea di pressofusione automatica. 

Metodo decentralizzato di produzione

Nella pressofusione a camera fredda il processo di fusione e di riscaldamento è separato da quello di lavorazione. Nelle macchine a camera fredda il metallo viene fuso in un crogiolo separato e, successivamente, introdotto nella camera di iniezione. La camera di iniezione è dotata di un pistone idraulico che pompa il metallo liquido all'interno della forma composta di due metà. La forma, detta stampo per colata a pressione, viene mantenuta con una pressione di chiusura che raggiunge 45.000 kN. A solidificazione avvenuta, le due metà della forma vengono aperte. I pressofusi, considerando il loro elevato peso e temperatura, vengono estratti tramite un manipolatore. Il manipolatore porta il getto con precisione alla pressa di sbavatura. 

Durante l'iniezione del metallo fuso nella forma, l'aria presente al suo interno deve poter defluire liberamente. Per questo motivo nella forma vengono realizzati dei fori per l'evacuazione dell'aria attraverso i quali viene anche iniettato il metallo liquido. Le presse di sbavatura servono per eliminare le bave in eccesso che si creano in corrispondenza dei fori. Dopo la sbavatura si può procedere ad altre fasi di trattamento come la sabbiatura, smerigliatura, rifinitura e rivestimento con film. 

Siamo i Vostri esperti per tutto ciò che riguarda le macchine per la pressofusione usate

Siete interessati all'acquisto di una linea di pressofusione dotata di tutti gli accessori necessari o state cercando una macchina per la pressofusione a camera fredda senza dispositivi di automatizzazione? In ogni caso la Fiss, un esperto nella compravendita delle macchine per la colata a pressione usate, è a Vostra completa disposizione. 

Per garantire la massima vita utile della Vostra macchina per la pressofusione a camera fredda, è fondamentale la qualità dei dispositivi accessori. Oltre alla revisione parziale o completa delle macchine per la pressofusione, offriamo anche vari tipi di dispositivi accessori e di automatizzazione, sia nuovi che usati. 

Le nostre competenze professionali derivano da oltre 30 anni di esperienza nel settore, durante i quali abbiamo effettuato con successo innumerevoli operazioni di smontaggio e rimontaggio degli impianti per la fonderia. Garantiamo un'assistenza completa, integrando i servizi offerti dal proprio personale tecnico qualificato con servizi di smontaggio, rinnovazione delle macchine, logistica, rimontaggio e formazione presso lo stabilimento di nuova installazione. 

Approfittate delle nostre offerte personalizzate e affidatevi agli esperti della Fiss Machines! 

Menu
Consulenza
Cerca
Offerta
Sprachauswahl-Icon